Home
Come e dove richiedere i codici PIN/PUK

Codice PIN e consenso informato

Da oggi e piu semplice per tutti i cittadini dell'ASL Valcamonica-Sebino richiedere il codice PIN e firmare il Consenso Informato che, con la Carta Regionale dei Servizi, permette l'accesso a numerosi servizi socio-sanitari.

La Carta Regionale dei Servizi (CRS) e gia nelle "tasche" di oltre 9 milioni di cittadini lombardi (nell'ASL Valcamonica-Sebino le carte cittadino circolanti sono 96.358) ed e, al momento della consegna, gia pronta all'uso.

Per usufruire pienamente dei suoi numerosi servizi e pero fondamentale per tutti i cittadini firmare il Modulo del Consenso Informato - che da l'autorizzazione al trattamento dei propri dati sanitari - e richiedere il codice PIN della propria CRS per accedere a tutti i servizi, sia a quelli sanitari erogati tramite il Sistema Informativo Socio-Sanitario (SISS) della Regione Lombardia, sia a quelli amministrativi. 

Il codice PIN unitamente alla CRS consente al cittadino, collegato in rete con il proprio computer e con un lettore di SmartCard, di consultare il proprio Fascicolo Sanitario Elettronico (contenente visite, esami, esenzioni e, a breve, anche referti), scegliere o revocare il medico di famiglia, accedere ai servizi della Regione Lombardia e dei Comuni.  

Fino ad oggi solo presso gli Uffici Postali era possibile consegnare i moduli di richiesta PIN e attendere di ricevere a casa il codice PIN. Ora e sufficiente presentarsi presso uno degli sportelli di Scelta e Revoca sotto indicati con la CRS e l'operatore stampera immediatamente il PIN ad essa relativo. Inoltre l'operatore e in grado di stampare il modulo del Consenso Informato precompilato con i dati anagrafici (l'operatore "recupera" i dati dalla CRS) che il cittadino deve semplicemente datare, firmare e lasciare in ASL.

Il rilascio del PIN è immediato; le vecchie tessere CRS possono essere riconsegnate agli sportelli che provvederanno allo spmaltimento.

Dove è possibile richiedere il PIN/PUK e firmare il modulo del consenso

  • BRENO - presso lo sportello di scelta e revoca dell'ASL in Via Nissolina, 2
  • EDOLO - presso lo sportello di scelta e revoca dell'Ospedale in P.zza Donatori di Sangue,1
  • DARFO - presso lo sportello di scelta e revoca dell'ASL in Via Cercovi
  • PISOGNE - presso lo sportello di scela e revoca dell'ASL in Via Antica Valeriana, 1 

Dal mese di Febbraio 2011 sarà possibile effettuare la richiesta dei codici PIN/PUK correlati alla smart-card CRS con *due nuove procedure*, in aggiunta alle metodologie già in vigore.

PROCEDURA MAGGIORENNI

Il Cittadino (intestatario della CRS), potrà delegare la richiesta dei codici PIN/PUK della propria CRS ad altra persona.

Documentazione necessaria per la richiesta:

  • Carta CRS-SISS del delegante;
  • Modulo di delega: Modulo per  cittadini maggiorenni (scaricabile qui);
  • fotocopia dei documenti di riconoscimento, in corso di validità, sia del delegante (intestatario della Carta CRS-SISS) sia del delegato.


PROCEDURA MINORENNI

I genitori richiedere il ritiro del codice PIN/PUK della CRS-SISS di uno o più figli minorenni a fronte di una dichiarazione (ai sensi del DPR. 445 del 2000) sottoscritta in  modo autografo dal genitore stesso.

Documentazione necessaria per la richiesta:

  • Carta CRS-SISS del figlio
  • Modulo di delega: Modulo per cittadini minorenni (scaricabile qui)

Il cittadino potrà scaricare i moduli anche da Internet all'indirizzo: www.crs.regione.lombardia.it